Come diventare un INFLUENCER di SUCCESSO

Ti piacerebbe svolgere un lavoro che ti fa alzare ogni mattina prestissimo con la voglia di spaccare il mondo?

Quello che fai oggi ti annoia, ti stressa, ti fa star male?

Non sopporti più le persone con cui hai a che fare al lavoro o all’università?

Ti piacerebbe diventare un Influencer?

Ti piacerebbe ricevere dei consigli da qualcuno che ha seguito la crescita dei più importanti Influencer italiani da zero fino a milioni di followers?

Continua a leggere l’articolo! 

Perché diventare Influencer?

Stiamo parlando di crearsi un lavoro veramente figo, interessante, che puoi fare dove vuoi, con chi vuoi, con pochissimi mezzi. 

Un lavoro che ti permette non solo di avere dei guadagni, ma anche di avere da subito una vita figa, incontrare persone interessanti e fare esperienze uniche.

Tutte cose che altre persone non possono comprare neanche con milioni di euro.

Quindi vuoi un accesso da VIP alle esperienze migliori?

Come iniziare?

Parti da zero, non hai mai aperto un canale, un profilo social, e non hai idea di come fare. Oppure ci hai provato ma non è andata bene.

Eccoti alcuni dei segreti, sono le cinque cose fondamentali da fare per avviare una carriera da Influencer di grande successo.

  1. Scegli da subito la tua nicchia.

Scegli da subito l’argomento di cui tratterai sui tuoi profili.

Ma prima una premessa importante. 

Secondo le stime del nostro team di professionisti, di talent manager di successo nel mondo dell’Influencer marketing italiano, bisogna scegliere di fare YouTube + Instagram.

Non stiamo a discutere questo concetto, sappi che dovrai avere un canale YouTube e un profilo Instagram da affiancarci come rinforzo.

Oppure viceversa, avrai un profilo Instagram che sarà il tuo social principale, ma anche un canale YouTube dove fare sostanza.

Compreso questo punto fondamentale, devi scegliere la tua nicchia.

Il consiglio tipico che gli Influencer già affermati danno a chi vuole diventare famoso a sua volta è quello di prendere la propria passione, portarla su YouTube, divertirsi e non pensare a nient’altro. Se ti divertirai, i risultati arriveranno da soli.

Non funziona così!

Se riesci ad avere successo mettendo in pratica il loro consiglio significa che hai tantissima fortuna, oppure sei già qualcuno veramente portato per fare questo mestiere.

Non seguire il consiglio di questi Influencer. 

Focalizzati sulla nostra classifica dei 5 segreti fondamentali per diventare un Influencer di successo, perché si tratta di strategie che vanno bene per chiunque.

Che tu sia alto, basso, maschio, femmina, da qualsiasi estrazione sociale tu provenga, qualsiasi capacità tu abbia, potrai applicare con successo queste strategie.

Sono per tutti!

Di conseguenza non possiamo dirti di fare ciò che ti piace, divertirti, e a un certo punto inizierai a guadagnare un sacco di soldi. 

Se quello che ti piace è, per esempio, dipingere soldatini di piombo dell’esercito polacco, potrai aprire un bel canale dedicato alla tua passione, ma puoi star certo che non ci guadagnerai niente.

Noi oggi vogliamo aiutarti creare, con queste 5 strategie di successo, una carriera che ti permetta di guadagnare.

Attenzione, non stiamo dicendo che tutti possono arrivare ad avere 10 milioni di follower su YouTube o Instagram.

No, a quei numeri arrivano le persone che hanno talento e caratteristiche speciali.

Loro applicano comunque questi metodi, ma a parità di applicazione ci sono persone che riescono di più e altre che riescono di meno.

Fatto sta che, con queste strategie, puoi avere molto più successo di qualcuno che ha talenti speciali ma non applica la tecnica.

A parità di talento, aspetto e risorse vince chi ha la tecnica.

A parità di tecnica vince chi ha costanza

Scegli la tua nicchia

Parti scegliendo una delle nicchie che dà maggior valore al momento.

Alcune di queste sono moda, turismo, tecnologia, finanza, cucina.

Puoi approfondire quali sono le nicchie vincenti guardando questo video.

Se per esempio decidi di fare il gamer e pubblicare video di Minecraft, la tua vita sarà durissima.


Perché qualcuno deve guardare i tuoi contenuti e non quelli di CiccioGamer89, WhenGamersFail Lyon, Two Players One Console? 

Per quale motivo dovrebbe guardare te e non un veterano della categoria gaming?

Il nostro consiglio è quello di scegliere bene in partenza, mirando a una nicchia di valore, possibilmente dove non c’è molta concorrenza, quindi scegliendola in maniera scientifica.

Sappi che ce ne sono alcune che sono evidentemente migliori di altre.

Non sai niente di una speciale nicchia che su YouTube va molto bene, come quella della tecnologia? 

Informati, datti da fare!

Se c’è qualcosa che già ti piace e allo stesso tempo è un tema molto visto su YouTube, scegli quello.

Quindi immaginiamo che tu sia appassionato di bambole kurd, ma ti piace anche la moda perché ami fare shopping. Il nostro consiglio è quello di aprire un canale dedicato alla moda.

Ce ne sono già tanti?

Non diciamo di concorrere contro veterani come Chiara Ferragni. 

Una cosa che puoi fare è scegliere un argomento specifico all’interno del grande tema moda. Per esempio il tuo argomento potrebbe essere come vestirsi con abiti riciclati per risparmiare un sacco di soldi, fare un figurone e allo stesso tempo essere più rispettosi dell’ambiente e dell’ecologia.

Scegli tu la tua nicchia, non seguire la tua passione. 

Devi iniziare a fare qualcosa che è redditizio e imparare ad amarlo. Questo è il segreto dell’imprenditoria.

Chiaramente nessuno ha come sogno quello di diventare il più grande spurgatore di pozzi neri del mondo. 

Malgrado ciò, esistono imprenditori che offrono questo servizio necessario, migliorano la vita a tante persone e guadagnano facendolo.

Se impari ad amare quel lavoro, perché ami il fatto di dare un servizio ottimo e risolvere un problema alle persone, il gioco è fatto.

  1. L’attrezzatura è un problema? No!

Oggi ti occorre semplicemente un qualsiasi smartphone, di nuova generazione se possibile. Non deve avere più di uno o due anni di età.

Basta questo per fare tutto!

Il nostro consiglio è quello di prendere un iPhone di recente generazione. Va benissimo, per esempio, un iPhone SE da 500 euro.

Quasi tutti abbiamo uno smartphone, c’è chi ne ha più di uno. 

Con questo acquisto avrai un oggetto che comunque userai. Si tratta solo di spendere qualcosa in più per avere a disposizione tutto quello che ti serve per fare successo.

Ci sono Influencer che sono diventati strafamosi semplicemente usando un telefono, oppure un vecchio computer con la webcam.

Quindi non è vero che serve chissà quale attrezzatura per fare successo in questo mondo.

Fai un acquisto considerando la tua situazione, se il tuo profilo principale è Instagram ti servirà un telefono con la fotocamera di ottima qualità.

A un certo punto poi inizierai ad avere una buona base per la tua carriera, ma anche in questo caso non è vero che servono chissà quali soldi per passare a un’attrezzatura più costosa.

Puoi registrare video di ottima qualità con una spesa inferiore ai mille euro! 

Scegli di acquistare una ring light da usare come fill light, un’altra ring light come luce principale, una buona videocamera e un microfono wireless

Con una spesa minima sarai attrezzato per lavorare alla grande!

Se vuoi scoprire di più su come fare per registrare video di qualità con un’attrezzatura low cost, ti invitiamo a guardare questo video

Se per te 1000€ sono un sacco di soldi considera che a un certo punto, se vuoi diventare professionista di un settore e avviare una carriera solida, avrai delle spese da affrontare

Se ci pensi, una carriera che ha solamente 1000€ come prezzo di ingresso è una carriera che ha molte agevolazioni.

Se invece tu volessi fare il chirurgo, dovresti fare 10 anni di medicina. Se volessi fare l’operaio specializzato, ti servirebbero attrezzature che costano ben più di 1000€.

Questo è uno dei grandi vantaggi della carriera di Influencer, non vederlo come un ostacolo o una limitazione!

Se vuoi scoprire quali attrezzature usa Roberto Buonanno, fondatore di In-Sane! Academy, visita la sua pagina Amazon. Potrai scoprire tutti gli strumenti che lui consiglia, a partire da quelli che costano pochi euro fino ad arrivare a quelli più costosi.

  1. La tecnica.

La tecnica è importantissima.

Un consiglio che ti diamo subito è quello di attingere a persone più esperte di te in questo campo.

La tecnica, in sostanza, consiste nell’editing delle foto che posti su Instagram e nel montaggio video per YouTube. 

All’inizio, se hai un iPhone, considera che puoi fare tutto con quello. 

Ci sono le applicazioni di base dell’iPhone con cui puoi fare delle piccole modifiche alle foto, per poi usare i filtri di Instagram. 

Nominiamo proprio l’iPhone perché c’è da dire che Instagram è molto più ottimizzato su iPhone piuttosto che sui telefoni Android, è un dato di fatto. 

Per questo molti Influencer che vogliono usare a tutti i costi un Android hanno due telefoni. Usano un iPhone per fare i post e le storie su Instagram e un altro cellulare per le loro attività di tutti i giorni.

All’inizio puoi addirittura montare direttamente dal telefono. È molto facile, inoltre ci sono tanti corsi gratuiti che possono aiutarti in questa fase. 

Tra tutti nominiamo il canale di Manabe Repici, dove lui spiega tutto ciò che puoi fare con un semplice cellulare per far sembrare che tu abbia un’attrezzatura di alto livello.

Cosa serve per editare in modo professionale?

Puoi lavorare con iMovie, vedrai che si impara rapidamente ed è facilissimo. 

Se hai un iPhone 11 o 12 è come se avessi in mano uno studio di montaggio video, puoi fare veramente tutto.

Dopo un po’ passerai a lavorare con un computer, e in questi casi noi consigliamo di usare un MacBook

Potrai fare cose pazzesche senza software aggiuntivi, usando iMovie, mentre in seguito ti evolverai e utilizzerai Final Cut. Ti basterà quel computer per fare tutto. 

Per avere la flessibilità, la potenza e la velocità di videomontaggio e di rendering di un MacBook da meno di 1000€, ti servirebbe un pc Windows molto più costoso. E comunque, in certi casi, non avresti la stessa immediatezza.

Se proprio vuoi usare Windows, o hai già un pc Windows, il nostro consiglio, se non vuoi spendere soldi, è quello di usare DaVinci Resolve.

È un software di videomontaggio completamente gratuito e di buona qualità.

Poi potrai fare un passo successivo usando Adobe Premiere, che è un software utilizzato da molti dei professionisti Influencer

Ha il vantaggio di essere disponibile sia per Windows sia per Mac.

Quindi, se a un certo punto farei un passaggio da una piattaforma all’altra, ti ritroverai a lavorare con la stessa dimestichezza su un’applicazione che è praticamente identica.

  1. Scegli una strategia e perseguila con grande costanza.

Devi perseverare, non mollare mai.

Stabilisci quanti contenuti pubblicherai.

Hai scelto 3 post Instagram ogni settimana? 4 storie al giorno? 5 video a settimana su YouTube? 

Scegli un numero che ti dia confidenza e non scendere mai sotto questo numero.

La mancanza di costanza può essere un grave problema, quindi scegli una strategia e applicala, non continuare a cambiarla.

Se decidi che la tua professione è quella dell’Influencer, scegli un numero di contenuti e non mollare mai. Non scendere mai sotto quel numero!

Piuttosto stabilisci un numero più basso di quello che ti piacerebbe, così da essere sicuro di farcela sempre.

Decidi che vuoi fare 3 video a settimana? Magari parti con 1, perché è meglio aumentare che diminuire.

Non mollare mai e, se riesci, inizia a fare collaborazioni di successo, ma di questo argomento parleremo in un contenuto apposito.

  1. Studia.

Il segreto dei più grandi Influencer è proprio questo, lo studio.

Cosa intendiamo quando parliamo di studio?

Stabilisci un numero di contenuti, persevera, ma ricorda anche di studiare la concorrenza.

Tutti gli Influencer di successo che seguiamo con la nostra agenzia di management guardano i video di altri canali americani e italiani inerenti alla loro tematica e alla loro nicchia.

Studia molto quello che succede all’estero, soprattutto in America. Se invece sei appassionato, per esempio, di cose orientali, studia cosa succede in Giappone.

Studia dove nascono i contenuti che sono di maggiore tendenza del tuo settore. 

Guarda tantissimi altri contenuti e impara dai migliori.

È importante farlo anche all’inizio, nella scelta della nicchia

Come fai a capire che una nicchia è buona? 

Semplice, cerca quell’argomento e guarda quante visualizzazioni fanno i video.

Se stai pensando di aprire un canale sulla perfetta acconciatura delle bambole, scoprirai che i video di questo tipo sono poco seguiti, allora magari rivedrai la tua scelta.

Facciamo invece l’esempio del Makeup. Vedrai che questo argomento fa tante visualizzazioni, è un tema molto seguito.

Allora ti domanderai come fare per competere con i veterani di questo settore.

Il segreto per riuscirci è scegliere una categoria specifica, una sotto nicchia. 

Come puoi fare a capire quale sotto nicchia è buona? Studia

Segui i migliori Influencer del settore e guarda quante visualizzazioni fanno, guarda quante volte appaiono dei prodotti commerciali nei loro contenuti. Inizia a fare caso ai branded content, ai product placement

Se non sai di cosa stiamo parlando, guarda questo video e scoprirai come si guadagna su YouTube.

Guarda cosa succede su questi canali, allora capirai se si tratta dei canali giusti da cui prendere esempio.

Studia bene, poi prendi ispirazione ma non copiare.

Quando prendi ispirazione ricorda di citare la fonte, perché farai solo bella figura. 

Perché dovresti citare le tue fonti

Come diceva Zig Ziglar, ci sono 3 ottimi motivi per farlo:

  1. La gente capirà che sei una persona etica, rispettabile e onesta, perché non ti appropri dei contenuti altrui.
  2. Sembrerai una persona che studia. Giustamente, se citi delle fonti significa che hai fatto una ricerca.
  3. Se hai detto una cavolata, chi ti ascolta può prendersela con la tua fonte, tu non hai responsabilità.

Quest’ultima è una battuta, ma ora avrai sicuramente capito quanto è importante citare sempre le fonti.

Farai solo bella figura, e in futuro ti sarà utile per dare vita a delle belle collaborazioni

Come puoi pensare di collaborare con l’Influencer più seguito del tuo settore se parti copiando tutti i suoi format? Non puoi!
Se invece parti ispirandoti ai suoi format e citandolo, sarà tutta un’altra storia.

Immaginiamo che ti ispiri ai video di Fatto in Casa da Benedetta, la citi dicendo che è il tuo mito e che ti piace come imposta i suoi contenuti. Quando lo fai la taggi e lei a un certo punto potrà notare che tu l’hai citata e apprezzare la cosa.

Dopo che hai studiato tutto ciò che c’è da sapere sul tuo settore tramite canali, libri, corsi di formazione, è il momento di studiare le tue analitiche.

Devi diventare un maniaco delle analitiche.

Non diciamo di guardarle tutti i giorni perché staresti male, ma almeno una volta a settimana. Prendi un appuntamento con te stesso per studiare a fondo l’andamento dei tuoi profili.

Fare questo è fondamentale per vedere cosa va, cosa non va, quali argomenti funzionano meglio, quali parole chiave sono più efficaci e quali meno.

Per le parole chiave puoi ispirarti agli altri canali, basta installare applicazioni come VidIQ e TubeBuddy che, già gratuitamente, offrono tante funzioni utili in questo senso. Ti permettono di prendere i tag che usano gli altri, per esempio.

Guarda cosa va meglio, cosa va peggio, applicati e ripeti gli altri punti. 

Un altro ottimo modo per migliorare la tua carriera di Influencer è continuare a seguirci, perché su questo blog troverai sempre più contenuti dedicati a chi vuole diventare un Influencer di successo.

Tu cosa ne pensi? Hai in mente altre strategie?

Qui nei commenti puoi raccontarci cosa hai fatto fino ad ora sui tuoi profili social e cosa vorresti fare per mettere in pratica i nostri consigli.

Ora che sai come fare per diventare un Influencer di successo, non ti resta che metterti al lavoro!

Tabella dei Contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chi sono?

Roberto Buonanno

Roberto Buonanno

Da oltre 10 anni manager dei più importanti influencer italiani.

Fondatore di Tom’s Hardware Italia, testata giornalistica leader nel settore della tecnologia, con oltre 7 milioni di utenti attivi ogni mese.

Titolare di in-Sane! Management / Tom’s Network, l’agenzia per Influencer leader in Italia, di cui fanno parte Lyon, CiccioGamer, Antonio Palmucci, Two Players One Console, Kendal, Marcy e molti altri.

Cofondatore del locale eSport Palace a Bergamo, una struttura di 700 metri quadrati dedicata al mondo dei videogiochi competitivi. E che ha ospitato per due anni al suo interno il team di giocatori professionisti ufficiale di Samsung: i MorningStars.

E poi giornalista e Direttore di testate giornalistiche, autore di libri per Mondadori, Top Recensore Amazon Vine, Influencer, Business Coach e tanto altro ancora!

I miei corsi per diventare Influencer Professionista

Conquista YouTube, diventa un Creator Professionista ed entra nell’Accademia del Management N°1 in Italia

Apprendi basi per avviare la tua carriera nel mondo degli Influencer entro i primi 100 giorni.

Costruisci la tua professione da Influencer Professionista con il percorso Avanzato.

Articoli Correlati

agenzia

Agenzie per Influencer: la migliore in Italia

Scopri tutte le opportunità che offre In-Sane! Management, agenzia leader nel mercato degli Influencer italiani, per rimanere sempre aggiornato su novità e strategie relative al mondo dei social network.

Guida- Sette passi per creare VIDEO YOUTUBE perfetti
agenza influencer

[Guida] Sette passi per creare VIDEO YOUTUBE perfetti

Oggi ti spiego sette trucchi e sette strategie per creare video YouTube di successo.
Hai appena aperto un canale YouTube, ma non hai i risultati che ti aspetti? Gestisci un canale YouTube da qualche tempo, ma le cose non vanno come vorresti?
Perfetto. Questo è l’articolo che fa per te.

business

5 Motivi per AMARE L’Italia

L’Italia è veramente un paese sfigato? Tanti giovani italiani vedono come unica soluzione andare a studiare e lavorare all’estero. IN questo video scopri 5 motivi più due per rimanere in Italia!

L’Italia è il paese più bello del mondo? Questo è discutibile. Certamente è una terra ricca di arte, storia e cultura. E del cibo, non ne parliamo? Il paesaggio inoltre vanta una varietà sterminata.
Quindi se l’Italia è il paese più bello del mondo, perché allora in tanti, soprattutto giovani, pensano che non avranno un futuro in Italia? Secondo te in Italia si trova lavoro facilmente? In quali settori il Bel Paese è ancora un’eccellenza mondiale?

Scopriamolo assieme in questo video con cinque punti più due sul perché l’Italia è un paese da amare e nel quale rimanere fino all’ultimo dei tuoi giorni!